HTC One SV la recensione di mAndroidWorld

recensione HTC ONe SV

È con grande piacere che siamo qui a raccontarvi HTC One SV, uno degli ultimi smartphone presentati dal produttore taiwanese, che con questo device non vuole di certo scendere a compromessi, mantenendo un costo comunque relativamente contenuto HTC One SV infatti offrirà senza alcuna mancanza tutto quello che l’utente può volere da un telefono, accompagnato naturalmente dal sistema operativo Android e dall’interfaccia proprietaria HTC Sense.

HTC One SV è stato presentato a novembre 2012 e sta facendo il suo esordio nei negozi di elettronica del nostro paese all’interessante prezzo ufficiale di 399€.

 

categoria design


HTCOneSV001
Il primo impatto visivo con HTC One SV ci ha lasciato veramente contenti di avere un dispositivo elegante ma allo stesso tempo sportivo tra le mani, le curve sinuose e arrotondate nella forma, che contraddistinguono un po tutta la line One e la lucida cover posteriore con i profili satinati e dettagli molto ben curati lo rendono un device piacevole alla vista da mettere in mostra con i propri amici e parenti.

Il device risulta molto solido, sottile e leggero con le sue dimensioni di 128 x 66.9 x 9.2 mm e il peso di 122 grammi lo rendono facile da tenere in mano e in tasca nonostante le generose dimensioni del display.

La parte anteriore dello smartphone come detto, presenta un grande display da 4.3 pollici che va a riempire quasi totalmente la zona frontale del device, salvo lasciare nella parte sottostante allo schermo lo spazio per i classici tre soft touch di Android, mentre nella parte sovrastante sono presenti i sensori di luminosità e prossimità, speaker frontale dove troviamo incastonato anche il led di notifica dotato come di consueto per HTC di solamente tre colori: arancione, arancione scuro e verde; concludono poi la zona frontale un bel logo HTC e la fotocamera anteriore.

Nella zona superiore dello smartphone troviamo il pulsante di accensione, che nella posizione in cui si trova risulta leggermente scomodo da raggiungere in caso di utilizzo con una sola mane e a fianco troviamo il classico attacco per il jack delle cuffie da 3.5 mm. Dettaglio molto bello su questo smartphone è che mentre nella zona centrale abbiamo il massimo dello spessore del dispositivo, andando verso i lati quest’ultimo va assottigliandosi dando quella forma curva alla cover posteriore che quindi garantisce un’ottima ergonomi al device ed un facie utilizzo con una sola mano.

Continuando sulla cornice satinata troviamo poi sul lato destro dello smartphone il bilanciere del volume molto bello e di color argento in tinta con la cornice, nella parte inferiore foro per microfono e microUSB in posizione centrale per ricarica e scambio dati con il computer. Passando poi alla cover posteriore realizzata in policarbonato liscio da un senso di insicurezza nella presa all’utente ma ben compensato come già detto dalla forma che permette una presa ben salda sullo smartphone. Nella zona superiore della cover troviamo la fotocamera da 5 megapixel con Flash LED, un logo HTC al centro e logo Beats audio posto sopra lo speakers posteriore del dispositivo.

 

voti design 8

categoria hardware

HTC One SV è un device di fascia mid-level del produttore taiwanese, al suo interno quindi troviamo un processore dual core Qualcomm Snapdragon S4 da 1.2 GHz che affiancato ad 1 GB di memoria RAM non ci ha mai dato alcun problema di impuntamento o rallentamento rendendo il sistema e l’interfaccia Sense davvero molto fluidi e veloci. Il processore è dotato anche di GPU Adreno 305 che anche in questo caso da ottime risposte durante la riproduzione video o di giochi anche molto pesanti graficamente. Con HTC One SV non dovrete mai preoccuparvi di memoria piena, grazie ai 3.85 GB destinati al sistema e alle applicazioni utente infatti abbiamo potuto installare una miriade di applicazioni senza mai alcun rallentamento o altri tipi di problemi legati alla memoria in esaurimento, i restanti GB di memoria invece destinati a foto, video, documenti dell’utente vanno a completare la memoria interna complessiva di 8 GB che comunque può essere espansa tramite l’utilizzo di microSD.

HTCOneSV009Provando a vedere un pò le capacità tecniche di questo smartphone, abbiamo provato a fare un test dei benchmark con AnTuTu dove abbiamo ottenuto un risultato di 11455 punti quindi decisamente un buon risultato per un dispositivo mid-level in grado di offrire un ottimo equilibrio tra prestazioni e prezzo.

Chiudono la dotazione hardware di questo smartphone anche un display da 4 pollici S-LCD 2 con risoluzione 480×800 pixel (217 ppi), fotocamera da 5 megapixel e batteria da 1800 mAh che tratteremo in dettaglio nei vari capitoli dedicati di questa recensione.

Se volete maggiori dettagli sulla componentistica di questo HTC One SV, trovate una scheda tecnica dettagliata nella nostra sezione dedicata del blog

voti hardware 7

categoria display

 

HTCOneSV013Il display di HTC One SV è sicuramente uno dei punti di forza di questo smartphone, le dimensioni generose di 4.3 pollici permettono infatti di eseguire tutte le operazioni come navigazione web, lettura email ed ebook con la maggior semplicità e chiarezza possibile. Inoltre lo schermo S-LCD2 realizzato con Gorilla Glass 2 non vi farà realizzare che state utilizzando un display con risoluzione di 480×800 pixel e soli 217 pixel per pollice in quanto la definizione del display sembra essere all’occhio umano nettamente superiore.

Lo schermo S-LCD 2 infatti è dotato di bilanciamento dei bianchi, nitidezza ed angolo di visione molto buoni ed anche la profondità dei neri, che non è di certo un punto di forza di questa tecnologia, nell’insieme riesce a tenere abbastanza il confronto con display Super AMOLED o retina.

Anche in caso di visualizzazione alla luce diretta del sole questo display (nei limiti del possibile) si comporta discretamente, anche grazie alla regolazione automatica della luminosità che si adatterà in base alla luce diretta sullo smartphone utilizzando il sensore di luminosità posto nella parte superiore dello schermo.

voti display 8

 

categorie software

bloccaschermoOneSVHTC One SV viene distribuito con Android 4.0.4 ICS e Sense 4.0 ma subito dopo il primo avvio riceverete la notifica di aggiornamento ad Android 4.1.1 Jelly Bean e Sense 4+, la penultima versione prima della Sense 5.0 vista su HTC One.

L’interfaccia proprietaria di HTC si sa o la si odia o la si ama, chi ha avuto la fortuna o sfortuna di possedere un dispositivo HTC non può più farne a meno dopo un paio di giorni di utilizzo, in quanto non è seconda a nessuno per quantità di widget, grafica e personalizzazioni.

Troviamo infatti la possibilità di inserire nei nostri pannelli della home (da 3 a 6 pannelli disponibili) una quantità smisurata di widget direttamente realizzati da HTC, i quali spaziano tra contatti, galleria immagini, social network, utilità (es. calcolatrice, calendario, orologio, ecc..) donando alla vostra home un aspetto futuristico con la possibilità di avere applicazioni e sistema sotto controllo grazie proprio a questi widget.

Grazie all’applicazione Friend Stream collegare i vostri social network a questo smartphone sarà un gioco da ragazzi e potrete sfruttare questa integrazione nei contatti e nella galleria avendo immagini ed informazioni sui vostri amici iscritti su twitter o facebook in molte schede di questa Sense.

La galleria immagini inoltre con questo ultimo aggiornamento riceve il tab eventi, che organizza le foto in ordine cronologico e per posizione GPS in cui sono state scattate e grazie ad una grafica in stile “live tiles” crea un album scrollabile dei momenti della vostra vita, non manca comunque per chi vuole rimanere sul classico la tradizionale vista divisa per album.

Ulteriori punti di forza di questa Sense 4+ sono la lockscreen, che oltre a mettervi a disposizione quattro collegamenti veloci alle vostre applicazioni più usate vi consentirà di scegliere tra otto widget che animeranno la vostra schermata di sblocco in base al widget selezionato tra calendario, album fotografico, friend stream, meteo, contatti, orologio, azioni di borsa e musica. L’altro punto a favore di questa interfaccia personalizzata è la tastiera messa in campo da HTC che oltre a non sbagliare mai una correzione delle parole o predizione e ad avere un layout con tasti ben distanziati vi mette a disposizione la possibilità di scegliere tra layout standard QWERTY, standar AZERTY, Standard QWERTZ e alfanumerica, soddisfano così gli utilizzatori di entrambe le tastiere (qwerty e alfanumerica) ed inoltre passare da una tastiera all’altra sarà molto facile, infatti se state utilizzando il layout alfanumerico vi basterà ruotare il device il landscape per passare immediatamente alla tastiera Qwerty estesa.

Per la navigazione internet oltre ad un ottimo browser proprietario di HTC ci viene messo a disposizione anche Google Chrome per tutti quelli che sentissero il bisogno di sincronizzare attraverso il proprio account Google la cronologia e i preferiti tra smartphone e desktop, inoltre troviamo un ottimo programma per la lettura della posta elettronica che ci permette di eseguire il pinch to zoom per zoomare il testo della mail in lettura, favorendo così una maggior comodità e chiarezza, tra le altre cose è possibile importare la maggiorparte degli account di posta automaticamente ed inoltre c’è la possibilità di selezionare una fascia oraria settimanale “di punta” nella quale possiamo sincronizzare la posta più frequentemente rispetto all’altra fascia oraria: per esempio possiamo impostare la sincronizzazione delle mail durante le ore di lavoro ad ogni 5 minuti, mentre alla sera e nei weekend possiamo aumentare l’intervallo di sincronizzazione in modo da ridurre al minimo il consumo di batteria.

Tra le altre applicazioni che meritano una menzione veloce tra tutte quelle offerte da HTC in questo One SV meritano sicuramente Note ottimo programma per gestire le proprie note testuali, fotografiche e grafiche, con la possibilità di esportare il tutto sul vostro account di Evernote, la buona suite per la sola visualizzazione di file office Polaris Office, la famosa Torcia di HTC con tre diverse intensità di flash e chiudiamo questa veloce vista alle applicazioni con il lettore musicale di default molto semplice e ben curato, permette di scoprire informazioni sull’artista, canzone e album che stiamo ascoltando grazie al programma SoundHound integrato nel sistema, inoltre è possibile aggiornare le copertine degli album automaticamente mediante il noto servizio online Gracenote; putroppo però non è possibile personalizzare l’equalizzazione dell’audio a proprio piacimento attraverso un menù dedicato.

 

voti software 8

categorie cameramultimedia

2013-05-03 18.19.37HTC One SV è dotato di una fotocamera da 5 megapixel, seppur potrebbero sembrare pochi per la fascia di prezzo in cui lo smartphone va ad inserirsi, le foto ottenute sono buone, sia in scatti all’aperto che al chiuso, inoltre grazie al flash abbastanza potente con cinque livelli di intensità impostati automaticamente in base alla distanza del soggetto non sarà un problema ottenere risultati discreti anche in condizioni di scarsa luminosità.

L’applicazione dedicata della fotocamera è ricca di numerose funzionalità che grazie anche ad HTC ImageChip consente di eseguire numerose impostazioni ed effetti direttamente al momento dello scatto della foto e del video senza rallentamenti o altro nell’interfaccia dello smartphone. Qui di seguito vi elenchiamo alcune possibilità presenti nella fotocamera:

Scene Video/Foto

  • Video in rallenty
  • Selezione scena (normale, paesaggio, ritratto, retroilluminazione, notte, testo, macro)
  • Foto in HDR
  • Foto panorama
  • Ritratto di gruppo

Impostazioni

  • Autoscatto (disattivo, 2/5/10 sec)
  • Formato risoluzione (Grande, media, piccolo)
  • Qualità video (FullHD, HD, widescreen, alta, bassa, MMS)
  • Anteprima dopo cattura (nessuna, 3/5 secondi, nessun limite)
  • Regolazione immagine
  • ISO
  • Bilanciamento del bianco
  • Salva su..
  • Scatto continuo (attivo o disattivo)
  • Flash (automatico, attivo, disattivo

Potrete poi accedere direttamente alla galleria delle immagini o applicare numerosi filtri artistici ancora prima di scattare la foto avendo così già un’anteprima del risultato finale con quel tipo di effetto. Inoltre sarà possibile, cosa molto simpatica scattare delle foto mentre state registrando o visualizzando un video, caratteristica questa presente solo su dispositivi HTC con ImageChip integrato e Sense 4.0 o superiore.

Per quanto riguarda il comparto video potrete registrare video fino ad una risoluzione massima FullHD (1920×1080) che scende a 320p in caso utilizziate la funzione di rallenty del video.

Filtri e impostazioni utilizzabili anche sulla fotocamera frontale di HTC One SV dotata di sensore da 1.6 megapixel che vi permetterà di farvi degli ottimi autoscatti in solitario o con gli amici e video chiamare in piena tranquillità e qualità.

Buono anche il comparto audio di cui questo HTC One SV, grazie alla tecnologia beats audio ascoltare musica o vedere video su questo dispositivo sarà uno vero spasso, una piccola nota negativa è che mentre con l’utilizzo di auricolari l’audio in uscita è davvero di ottima qualità, nell’ascolto con gli speakrs del telefono il suono risulta un pò carente nei bassi.

voti fotocamera audio 6

categoria autonimia

Con HTC One SV abbiamo detto addio alla preoccupazione di arrivare a fine giornata, infatti grazie alla batteria da 1800 mAh, anche in caso di un’uso intenso (3h e 30 di display aperto) dovrebbe portarvi a fine serata senza grossi problemi. Nel caso in cui la batteria non bastasse c’è sempre la modalità Risparmio energia, la quale potrete attivare in caso di poca batteria o durante tutto l’arco della giornata che grazie alla riduzione dell’utilizzo della CPU, riduzione della luminosità dello schermo, disattivazione delle vibrazioni di feedback e disattivazione della connessione dati in caso di schermo spento vi daranno una maggior autonomia dello smartphone in base al tipo di utilizzo che ne fate.

Piccolo appunto negativo di questa modalità è che troveremo sempre presente nella barra delle notifiche un’icona di stato per attivare o disattivare tale modalità di risparmio energetico, notifica che va ad interferire con le altre notifiche in ingresso nello smartphone e vi impedirà di avere le notifiche espandibili introdotte con Android 4.1 Jelly Bean,

Vi riportiamo quindi i risultati del test finale (abbiamo fatto una media dei giorni di utilizzo) sull’autonomia del dispositivo, vi ricordiamo che sono stati eseguiti con tutte le sincronizzazione degli account attive, luminosità automatica, connessione WiFi e 3G sempre attive e modalità Risparmio energia disattivata.

autonomia HTC One SV

Molto buona anche la ricezione dove non abbiamo riscontrato infatti nessun problema nel captare la rete anche in luoghi con scarso segnale e velocità di connessione che anche se non è dotato nel nostro mercato di tecnologia LTE, si difende molto egregiamente facendo ottimi risultati nei speed test (vedi immagini qui sotto), buono anche l’audio in conversazione e viva-voce.

speedtestOneSV

voti autonomia 7

categorie conclusioni

Siamo giunti al momento di trarre le nostre conclusioni su questo HTC One SV, personalmente è un device che ci è piaciuto davvero molto, sia dal punto di vista estetico che da quello software. Punti negativi potremmo dire quasi assenti se non per qualche pignoleria nostra (che comunque è giusto evidenziare). HTC One SV è uno smartphone a nostro avviso che può andare a catturare una grossa fetta di mercato, in quanto presenta caratteristiche hardware e software di tutto rispetto accompagnate da un marchio HTC che è comunque segno di garanzia e continuità nel settore dei dispositivi mobile. Passato purtroppo troppo in sordina in questo momento di device top di gamma, ma ripetiamo se siete intenzionati ad acquistare un dispositivo di fascia media, questo probabilmente è quello che fa al caso vostro.

PRO di HTC ONE SV

  • Interfaccia fluida e senza mai impuntamenti
  • Quantità innumerevoli di widget e personalizzazioni
  • Ottimo design ed ergonomia
  • Ottima ricezione del segnale
  • Buona autonomia della batteria
  • Buoni colori del display
  • Possibilità di installare numerose applicazioni senza problemi di memoria o rallentamenti

CONTRO di Sony Xperia E

  • Display non HD
  • Fotocamera poco risoluta per un mid-level 
  • Audio leggermente carente nei bassi

 

Abbiamo pensato di introdurre una votazione in più oltre alla solita media aritmetica fra hardware, software, autonomia, ecc.. tenendo conto solamente del parere di alcune ragazze che hanno espresso il loro voto da 1 a 5 stelle, sul design dello smartphone in prova.
Nel caso del HTC One SV la media dei pareri femminili è risultata pari a 4 stelle, quindi un cellulare molto apprezzato anche dalla fetta di mercato femminile che si direbbe pronta ad acquistare questo terminale in quanto molto elefante e dalla forma adatta anche per un pubblico femminile.

valutazione donne 4

Concludiamo quindi questa recensioni su HTC One SV, con video unboxing dedicato allo smartphone mid-level di HTC e valutazione finale di mAndroid World

 

 voti finali 7,5